Un welfare digitale per l’era del lavoro da remoto

Un filosofo e un manager commentano i dati sulla reazione degli italiani allo smart working: il 30% si dichiara deconcentrato, l'86% triste e turbato per la situazione. Ecco cosa fare per ridurre questo disagio. Colmando anche le attuali disuguaglianze tecnologiche.

AUTORE: MAURIZIO FERRARIS E DONATO FERRI

Vai all'articolo