L’impatto dell’emergenza sanitaria sulle persone ascoltate

L’impatto dell’emergenza sanitaria sulle persone ascoltate (25 marzo – 31 luglio 2020) e

L’impatto che l’emergenza covid-19 ha avuto sulle attività dei centri e servizi Caritas attivi in diocesi

Capitoli dedicati all’interno del Rapporto Povertà 2020

Sono quasi 9mila gli impoveriti da Covid che si sono rivolti ai centri di ascolto della Caritas Ambrosiana nelle diocesi di Milano nei tre mesi del lockdown. Sono per lo più donne, immigrati, hanno un’età compresa tra i 35 e i 54 anni e una bassa scolarità. Un terzo di loro non è stato in grado di assolvere alle necessità familiari più elementari, dalla spesa alimentare al pagamento di bollette e affitti, anche se ha avuto diritto alla cassa integrazione. È quanto emerge da una proiezione di un’indagine contenuta nell’ultimo rapporto “La povertà nella Diocesi ambrosiana” che è stato presentato il 28 ottobre

Autore: Caritas Ambrosiana

https://caritasambrosiana.it/area-per-la-stampa/approfondimenti-area-per-la-stampa/presentazione-rapporto-poverta-1