Dove si concentra il peso della crisi? I numeri della disoccupazione e il nodo degli inattivi

La crisi causata dall’epidemia di COVID-19 ha creato un enorme buco nell’economia italiana, che solo nel primo trimestre ha fatto crollare il Pil di oltre il 5%. Le ultime previsioni della commissione europea ipotizzano un calo complessivo del 9,5% nel 2020: di gran lunga il peggior risultato dalla fine della seconda guerra mondiale. Quali saranno le conseguenze per le famiglie, e quali i gruppi più a rischio?

AUTORE: Davide Mancino

https://www.infodata.ilsole24ore.com/2020/06/12/45205/